Lettera inviata a “La Sicilia” – 18 Gennaio 2007

18 gennaio 2007

Il Parco Sciascia può rivivere.
Inghiottito barbaramente dal cemento per dar vita ad un parcheggio privato interrato multipiano con uffici e botteghe da affittare o vendere.

La qual cosa avverrà, in una zona di pregio, uno sgradevole impatto ambientale e un caotico e intenso traffico di persone e automezzi.

Scarica l’articolo completo.

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter
Postato nella categoria Comunicati, Press Area, Rassegna stampa, Stampa
CHIUDI
CLOSE